Patente A

Patente A1
abilita alla guida di motocicli leggeri con potenza massima di 11 kw e con cilindrata massima di 125cm3.

Patente A2
abilita alla guida di motocicli con potenza massima di 25 kw e rapporto peso potenza massimo di 0,16 kw/kg.
Attenzione, in questo caso non c’è un limite sulla cilindrata a patto che si rispettano le limitazioni riportate precedentemente.
Dopo due anni dal conseguimento della patente A2 (superando l’esame con un motociclo appropriato) non si hanno più limitazioni (infatti, è anche definita “accesso graduale” alla patente A senza limiti).
Avendo già conseguito la patente B o una superiore, si deve sostenere solo l'esame pratico.

Patente A3
abilita alla guida di qualsiasi motociclo (infatti è definita “A senza limiti”).
Avendo già conseguito la patente B o una superiore, si deve sostenere solo l'esame pratico. 

Prove pratiche

Eseguire uno slalom attraverso 5 coni.
Penalità: abbattere o saltare uno o più coni; mettere un piede a terra; dimostrare scarsa capacità.
Eseguire un otto regolare attraverso una serie di coni.
Penalità: abbattere uno o più coni; mettere un piede a terra (per chi effettua la prova con un motociclo superiore ai 35kw è consentito appoggiare i piedi per non più di due volte); dimostrare scarsa capacità.
Eseguire un passaggio in un corridoio stretto di coni (posti a 50cm) per un percorso di 6mt. Il candidato deve svolgere questa prova ad una velocità relativamente bassa.
Penalità: abbattere o saltare uno o più coni; mettere un piede a terra; dimostrare scarsa· capacità.
Eseguire una frenata, dopo un percorso di 25 metri (e in 2° marcia), posizionandosi al centro di 4 coni posti ad un 1 metro ciascuno.
Penalità: arrestare il veicolo prima o dopo il quadrilatero formato dai 4 coni (la ruota anteriore non deve fermarsi prima di entrare nel quadrilatero e neppure oltrepassarlo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Requisiti:
Patente A1 16 anni - Patente A2 18 anni - Patente A3 21 anni
Documentazione:
Due fotografie (formato tessera) uguali e recenti, non digitali, su fondo bianco e a capo scoperto;
Attestazione di versamento postale sul c/c n. 9001 di 24 euro.
Due attestazioni di versamento postale sul c/c n. 4028 di 14,62 euro cadauno
Fotocopia del codice fiscale dell'interessato.
Fotocopia di un documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto) in corso di validità.
Fotocopia di un documento di riconoscimento (carta d'identità, patente di guida, passaporto) in corso di validità, del tutore o di chi esercita la potestà genitoriale, nel caso in cui il richiedente sia minorenne.
Fotocopia della carta di soggiorno, per chi ha la cittadinanza straniera.
Fotocopia della patente di guida o del certificato di idoneità per la guida dei ciclomotori se posseduta.
Certificato medico in bollo da 14,62 euro, con foto, rilasciato (da non oltre 3 mesi) da un medico della Asl o da uno abilitato e fotocopia del medesimo certificato.

 

 

 

 

 

Galleria Immagini

Orari e recapiti Telefonici

Le nostre sedi sono aperte tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00 .

SEDE MONTECORVINO:
SEDE MACCHIA: 089981530
SEDE BELLIZZI: 082853148